Array
 

Circoli di studio

Incontri devozionali

Classi per bambini

 

“Siete frutti di un unico albero e foglie di un solo ramo” - Bahá'u'lláh

 


 

Guardando alla storia dell’uomo non passa inosservato un ristretto numero di Fondatori delle religioni  che,  con i loro insegnamenti, hanno saputo dare un significativo contributo allo sviluppo della società umana. Tra questi troviamo Abramo,Mosè, Krishna, Zoroastro, Buddha, Gesù, Mohammad ed altri.
È convinzione dei baha’ì che le loro religioni provengono dalla stessa fonte e sono, nella loro essenza, capitoli susseguenti di un’unica realtà che possiamo definire come la religione di Dio.

Bahá’u’lláh, l’ultima di queste figure, ci ha lasciato insegnamenti spirituali e sociali particolarmente utili per i nostri tempi. Il Suo messaggio fondamentale è quello dell’unità. Ha posto particolare attenzione nello spiegare  l’unicità di Dio, l’importanza dell’unità della famiglia umana, e la straordinaria concezione che la religione è, in definitiva, un’unica realtà che si esprime nelle molte forme religiose a noi oggi note.
Bahá’u’lláh ha detto: “La terra è un solo paese e l’umanità i suoi cittadini”.

Fondata oltre un secolo e mezzo fa, la Fede Bahá’í si è diffusa in tutto il globo. Appartenenti alla Fede Bahá’í vivono in oltre 100.000 località e provengono da ogni nazione, gruppo etnico, cultura, professione, e classe sociale ed economica.
I bahá’í credono che la sfida che l’umanità deve affrontare oggi sia quella di riconquistare la dimensione interiore dell’individuo e di costruire una nuova dimensione sociale capace di produrre e mantenere uno stato continuo di vera pace e progresso individuale e sociale.

 

News

 

Il significato della festività di Ridvan alla luce dei recenti accadimenti

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Torna di grande attualità, in queste ore, il tema della tutela e della salvaguardia della pace a livello planetario. Ne è convinta la Comunità Bahá'í Internazionale che a margine dei venti di guerra che si agitano qua e là nel mondo, celebra un importante anniversario, quello dell’annuncio, della Sua Missione profetica, di Bahá’u’lláh:

leggi tutto

   

La festa del Ridvan

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

La Comunità Bahai di Bari celebrerà Giovedi 20 Aprile ore 19­ presso il proprio Centro di Via Fanelli 293 la Festa del Ridvan che ricorda “la Dichiarazione della divina Missione di Baha’­u’llah” avvenuta il 21 Aprile 1863 a Baghdad in un giardino detto Ridvan (Par­adiso).

leggi tutto

   

Seminario sulla responsabilità sociale d'impresa

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Mercoledì 22 marzo p.v. alle ore 11 presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Bari, l'ing. Giuseppe Robiati, co-fondatore dello European Baha'i Business Forum, terrà un seminario sul tema della responsabilità sociale d'impresa.

leggi tutto

   

Il capodanno baha'i

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Domenica 19 marzo alle ore 19,00 presso il centro baha'i di via fanelli 293, i Bahá'í di Bari e dei centri vicini celebreranno l’inizio dell’anno 174 dell’Era Bahá'í, che coincide con l'equinozio di primavera.

leggi tutto

   

Pagina 2 di 18